LIBERTY – La rinascenza di un nuovo stile attraverso la liberazione della natura

Grazie al contributo del Comune di Montevarchi, messo a disposizione tramite un bando vinto dall’associazione, abbiamo ideato il progetto con i seguenti obbiettivi:

Il progetto ha lo scopo di far comprendere la filosofia che sottende alla nascita di quello straordinario movimento delle arti e dei mestieri  in tutta Europa che si chiama liberty, modernismo, art nouveau.
La dirompente rottura con l’Accademismo e  l’Eclettismo  ottocenteschi dà vita ad una Rinascenza del legame fra Uomo e Natura portando una nuova gioia e condivisione là dove, in tutte le forme dell’arte ci si rifaceva solo alla visione antropocentrica e stilizzata del mondo che ci circondava o si ripercorrevano modelli del passato. Tutti i processi umani, dall’architettura alle arti figurative, alla poesia prendono vita dalla Natura, attraverso l’indagine acuta dei processi creativi e formativi degli elementi naturali,
Contemporaneamente, il diffondersi della rivoluzione industriale, inventa modelli, materiali e forme nuove   insieme allo svilupparsi di nuovi rapporti sociali.

Il nostro scopo è quello di percorrere, attraverso un’ampia  elaborazione sensoriale del movimento liberty, queste rinnovate relazioni uomo/natura per comprendere e far comprendere quale potrebbe essere il giusto approccio attuale con l’ambiente per ritrovare l’equilibrio per salvare il pianeta.

Descrizione dello svolgimento

Tutto ciò avverrà attraverso la sperimentazione di nuovi metodi di diffusione dei concetti ai cittadini
Alcuni esperti selezioneranno una serie di imput dal mondo liberty riferiti all’architettura, alla pittura, alla scultura e alla poesia, contemporaneamente a immagini naturali di rocce, alberi, animali, paesaggi. Saranno proiettate due pellicole che faranno parte di un cineforum finale.
I partecipanti ad un laboratorio  ( max 20 persone ) si formeranno  con loro proprie visioni che potranno essere espresse figurativamente o con la scrittura, per prepararsi come relatori a trasmettere ad un pubblico più ampio, tutti i risultati scaturiti da questa conoscenza per raggiungere l’obiettivo di divulgare le tematiche profonde che fanno del  liberty una tappa evolutiva della storia dell’umanità all’impronta di una rinnovata relazione tra lo sviluppo della civiltà umana e l’equilibrio del Pianeta.
Un’occasione per scoprire l’attualità e la modernità del pensiero che sottende al liberty e che diviene , ai nostri giorni, priorità etica per le nuove generazioni all’insegna della sostenibilità.

LABORATORIO: LA CONOSCENZA
7 incontri di 2 ore e mezzo il sabato mattina a La Ginestra – Fabbrica della Conoscenza a Montevarchi da novembre a Gennaio. Tutor ; Ricciarda Malaspina – Gabriele Venuti

18 novembre :1° incontro con Isabella Droandi  Storica dell’arte, restauratrice di “Ricerca  – Arezzo “
Introduzione delle tematiche generali espresse dalle arti nel periodo del Liberty, con riferimento alla relazione con la natura.     ( Domande sull’argomento )

25 novembre : 2° incontro con l’architetto Ricciarda Malaspina, specializzata in bio architettura
Le “ case “ liberty : sistemi ecologici ed ecocompatibili. ( Visita a Villa Masini ed uso del mezzo fotografico per descrivere dal vivo le impressioni ricevute )

2 dicembre: 3° incontro : proiezione di pellicola per il cineforum
Film Love Thy Nature di Sylvie Rokab.( Comparazione ed elaborazione critica attraverso la scrittura )

16 dicembre: 4° incontro: con Irene Catani dott.ssa in beni culturali
La sagrada Familia: la natura secondo l’umano. ( Comparazione architettura/ natura attraverso la grafica ( gessetti )

13 gennaio : 5° incontro con Antonio Davide artista
Laboratorio – performance.   ( Elaborazioni insieme all’artista )

20 gennaio :6° incontro con la prof.ssa Gavina Cherchi filosofa – iconologa
Le donne nel liberty : “ il nuovo “ femminile “ fra arte e antropologia ( Restituzione delle sensazioni e analogie attraverso la scrittura )

27 gennaio : 7° incontro : proiezione di pellicola per il cineforum

LABORATORIO : LA TRASMISSIONE

3 – 10  febbraio: incontri riservati ai corsisti
elaborazione delle esperienze acquisite per formare il team di relatori che presenteranno alla Comunità più vasta le tematiche profonde che mettono in relazione il legame uomo/natura con il movimento Liberty e con la ricerca attuale di una rinnovata relazione tra lo sviluppo della civiltà umana e l’equilibrio del Pianeta ( Gaia ). Uso delle elaborazioni laboratoriali per preparare una mostra

FESTIVAL E CINEFORUM

Incontro con i cittadini ,esperienze, mostra, spettacolo